appunti di viaggio 2

“Viaggi per rivivere il tuo passato ?
Viaggi per ritrovare il tuo futuro ?
Il viaggiatore riconosce il poco che è suo,
scoprendo il molto che non ha avuto e non avrà.”
Italo Calvino

Attori permanenti
Cristina Castrillo, Bruna Gusberti, Nunzia Tirelli
Attori in transito
(gli integranti del laboratorio)

Testi e regia
Cristina Castrillo

"Stranieri" continua o completa il progetto Appunti di Viaggio, del quale "Umbral", lo spettacolo precedente, costituiva la prima parte.
Un progetto nato dal desiderio, dalla necessità di riflettere su alcuni aspetti del teatro e del mestiere dell'attore. Soprattutto dal tipo di rapporto che ci unisce a questa professione.
Ed é proprio un taccuino la fisionomia voluta per "Stranieri": una narrazione spezzata tra annotazioni e spunti, tra citazioni e immagini abbozzate, pensieri, segni lasciati al margine, come un vecchio diario che non solo preserva momenti di un vissuto, ma é carico delle incertezze e delle domande che il presente impone.

Questo spettacolo può essere presentato solo se si prevede l’organizzazione parallela di un laboratorio, visto che il suo sviluppo richiede la presenza scenica dei partecipanti.
La concezione della proposta contiene una struttura fissa che prende come riferimento l’ambito privilegiato del laboratorio, dove gli attori ospiti accompagneranno attivamente lo sviluppo dello spettacolo vero e proprio.